Orchestra Lirico Sinfonica Francesco Cilea Palmi


Vai ai contenuti

Appuntamenti 2011

Quando l'opera sposa l'Unitą
Palmi, un concerto lirico per festeggiare il 150esimo compleanno d'Italia

Sembra che l'amministrazione provinciale di Reggio Calabria e quella comunale di Palmi avvertano particolarmente l'importanza delle celebrazioni dell'Unitą d'Italia dopo l'inagurazione della mostra e la rappresentazione della piece teatrale dedicata al risorgimento infatti, i due enti hanno collaborato in sinergia per la realizzazione di un concerto musicale a tema.
Uno spiccato patriottismo č risuonato dalle parole del presidente Provinciale di Reggio Calabria Giuseppe Morabito e dal Sindaco della cittą di Cilea Ennio Gaudio, che hanno fatto riferimento a forze secessioniste che cercano di deleggittimare quello che i padri fondatori hanno costruito, entrambi hanno espresso un netto contrasto nei confronti delle posizioni dei revisionisti del risorgimento, che considerano Garibaldi, Cavour e l'Unitą penalizzanti per il meridione.
Protagonista dell'evento č stata l'orchestra lirico-sinfonica "Francesco Cilea di Palmi" che, diretta dal maestro Francesco Vadalą ha eseguito, presso l'auditorium della casa della cultura "Leonida Repaci", le musiche di Giuseppe Verdi, Francesco Cilea, Pietro Mascagni, George Bizet e Gioacchino Rosiini.
I trentasei elementi dell'orchestra hanno dato vita alle note del "Autract, Habanera e Preludio" della Carmen di Bizet, "Italiana in Algeri" di Rossini e "Intermezzo" della Cavalleria Rusticana di Mascagni.
Il pubblico astante ha particolarmente apprezzato l'esibizione del soprano Angela Romeo e del tenore Francesco Carro, che hanno interpretato "Poveri Fiori" dall'Adriana di Lecouvrer di Cilea, il preludio "Ave Maria" della Traviata e "Vą Pensiero" ambedue di Verdi; il brano "Tace il Labbro" dall'operetta "La Vedova Allegra".
La scelta del direttore artistico Giuseppe Militano č ricaduta inoltre su brani particolarmente cari alla nostra tradizione come: "O suordato innomorato, Tu che mi hai preso il cuor, romanza dell'operetta " Il paese del sorriso", "Torna a Surriento", celebre canzone del 1902, e la musica di Ennio Morricone relativa al capolavoro filmico "C'era una volta il West".
Ovviamente il concerto č stato aperto dall'Inno di Mameli, intonato dal pubblico che per l'occasione, seppur non trattandosi di una competizione sportiva, ha sfoggiato la massima partecipazione.
Erano presenti anche l'assessore alla cultura Nunzio Lacquaniti e il consigliere provinciale Giovanni Barone. ( Art. a firma di Anna Caldararo su Calabria Ora)



Ammalia l'Orchestra " F. Cilea"

L'emseble fondata dal Prof. Giuseppe Militano e diretta dal M° Vadalą ha omaggiato Palmi con musiche del suo grande compositore

Apertura della stagione lirica 2011 colma di soddisfazioni per l'orchestra Lirico Sinfonica F. Cilea. Questa, infatti, dopo parecchi concerti eseguiti in varie cittadine della Calabria, si č esibita a Palmi, grazie all'impegno dei consiglieri Provinciali Giovanni barone e Giuseppe Saletta, che con la loro sensibilitą hanno voluto ricordare il grande compositore Francesco Cilea (di cui l'Orchestra porta il nome) proprio nella villa comunale, alla presenza di un numerosissimo pubblico, che ha apprezzato la bellezza della musica classica.
La manifestazione č stata presentata dal Dott. Giovanni Parrello e dalla Dott.ssa Luisa Agresta ed ha visto la partecipazione del coreografo M° Giovanni Venuti. Per ricordare la festa dell'unitą dell'Italia, l'Orchestra ha aperto la serata con l'Inno di Mameli per poi proseguire con un repertorio classico: la sinfonia della "Norma"; poi ancora "Fantasia" dall'Adriana Lecouvreur. Il soprano Angela Romeo si č esibita nell'aria "Poveri Fiori" sempre dall'Adriana, mentre il tenore Federico Parisi ha interpretato il famoso brano "Il lamento dei Federico" all'Artesiana ed il baritono Raffaele Facciola, la cavatina di Figaro tratta dall'opera "Il Barbiere di Siviglia". Sono state eseguite anche altri brani musicali come la sinfonia del Nabucco: "Tu che di gel sei tinta" dalla Turandot di G. Puccini; "E Lucean le stelle" dalla Tosca, sempre di G. Puccini; "vendetta tremenda vendetta" dal Rigoletto di G. Verdi; "Zingarelle-Mattatori" e infine il "Brindisi" dalla Traviata di G. Verdi. Nella stessa serata l'Orchestra ha voluto ringraziare il nuovo socio onorario E. Lamberti Castronuovo, Assessore Provinciale alla Cultura, con una targa che č stata consegnata dai consiglieri provinciali Barone e Saletta. La manifestazione, apprezzata da tutti, dopo il repertorio classico si č conclusa con canzoni napoletane che hanno coinvolto enormemente il pubblico. D'altronde non poteva che essere cosģ poichč l'Orchestra "F. Cilea" rappresenta una garanzia per la professionalitą di tutti i suoi componenti. Non a caso, oltre ad essersi distinta in diversi concerti lirico-sinfonici e nell'accompagnamento di molte coreografie e moderne rappresentazioni che hanno visto la partecipazione della ballerina Carmen Russo, l'Orchestra ha allestito e portato in scena opere come il Barbiere di Siviglia, Bohčme, Traviata, Rigoletto, Pagliacci, Cavalleria Rusticana, con la collaborazione di artisti di fama internazionale tra cui: Mirella Caponetti, Katia Ricciarelli, Cecilia Gasdia, Gianluca Terranova e altri artisti.


Negli anni č stata portata avanti dal suo fondatore e direttore artistico, Prof. Giuseppe Militano, animato da un autentico amore per la musica, diventando il fiore all'occhiello della cittą e della cultura musicale calabrese. (Art. a firma di Concetta Tripodi dal mensile "La Piana")






L'Associazione Volontariato Parrocchia Santa Famiglia di Palmi


in collaborazione con


L'Orchestra Lirico-Sinfonica "Francesco Cilea" di Palmi

presentano

l'Opera Lirica

Cavalleria Rusticana

di Pietro Mscagni

Melodramma in un atto

In scena nei giorni 16 e 17 dicembre 2011
dalle ore 09,00 alle 12,30

- Spettacoli per le Scuole-
presso l'Auditorium "Don Iaria"
Chiesa Santa Famiglia
Via Nazionale 18 - Palmi



La Cavalleria rusticana arriva a Palmi

Il 16 Dicembre scorso č andata in scena a palmi, nell'auditorium della Chiesa della Santa famiglia, la rappresentazione del melodramma "Cavalleria Rusticana" di Pietro mascagni. L'evento coronato da un lusinghiero successo č stato organizzato dall'associazione Volontariato della Parrocchia Santa famiglia e dall'associazione lirico-sinfonica"F. Cilea di Palmi, in collaborazione con il comune di palmi, Area Cultura. L'ampio e moderno auditorium "Don Iaria", gremito di ragazzi delle scuole cittadine in ogni ordine di posti, ha ospitato l'importante avvenimentosostenuto con favore dalle istituzioni presenti e da un gruppo di cittadini palmesi, amanti della musica classica, che hanno creduto da subito in questa iniziativa senza precedenti e fortemente significativa per la cittą, luogo natale del grande Maestro "Francesco Cilea". La rappresentazione di un opera lirica , nella fattispecie "Cavalleria Rusticana", destinata agli studenti di tutte le scuole palmesi, č nata da una felice intuizione del Prof. Giuseppe Militano, direttore artistico dell'Orchestra lirico-sinfonica "F.Cilea", con lo scopo di avvicinare i giovani alla grande musica operistica che tanmto lustro ha dato all'Italia, insieme all'intenzione di fare apprezzare la musica classica quale espressione culturale fortemente educativa ed efficace mezzo di aggregazione, grazie al suo linguaggio universale. Sul podio a dirigere l'opera il Maestro Francesco maria Vadalą, che con grande bravura ha guidato l'orchestra, il coro "Cilea" di Reggio Calabria e gli stepitosi interpreti: nel ruolo di Santuzza la soprano Francesca canale, in quello di Turiddu il tenore Francesco La Spada, nel ruolo di Alfio il baritono Alessandro Varzetto, in quello di Loia la mezzosoprano Gabriella Grassi e in quello di mamma di Lucia la contralto Giuseppina Lorizio.
La conclusione dell'ultima scena del melodramma, seguito da tutto il pubblico presente con crescente entusiasmo e coinvolgimento, č stata salutata con un lungo applauso, sentito e scrosciante. (Art. a Firma di Silvana Iaria dal mensile MadreTerra)


Chi Siamo | Appuntamenti 2009 | Appuntamenti 2011 | Appuntamenti 2013 | Rassegna Stampa | Concerti | Dove Siamo | Privacy Policy | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu